Denti e alimentazione

roughage 2701476 1280

UNA CORRETTA SALUTE DENTALE PARTE DALLA NOSTRA ALIMENTAZIONE

Esiste uno stretto legame tra alimentazione e salute dei denti. Mangiare in modo scorretto può generare carie ed esporre a patologie gengivali di diversa gravità. Non servono molti sacrifici per una bocca in salute, ma solo attenzione e rispetto di alcune regole alimentari e di una buona igiene orale. Vediamo insieme quali sono gli alimenti che fanno bene ai nostri denti.

L’acqua si conferma alimento non solo per il corpo, ma anche per la salute dei denti, grazie al contenuto di calcio e fluoro. Deve essere bevuta in abbondanza e a fine pasto, specie se la dieta è stata acida. Anche infusi, tè e tisane, ma rigorosamente senza zucchero, e pure al caffè a fine pasto, che non fa male ai denti.
Possiamo selezionare gli alimenti che più aiutano i nostri denti a mantenere salute e bellezza. Il latte e i suoi derivati sono cibi che non dovrebbero mai mancare nella nostra dieta grazie all’elevato contenuto di calcio che apportano al nostro fisico. Ottime anche le verdure a foglia larga che stimolano la salivazione e rappresentano un vero e proprio ausilio nell’igiene della bocca; frutta e fibre sono ricche di sostanze antibatteriche e, per chi non lo sapesse, ciliegie e pomodori contengono fluoro.
Tra i carboidrati è consigliabile preferire quelli integrali rispetto a quelli raffinati che, di contro, contribuiscono alla formazione di tartaro. Il vino rosso in modiche quantità, aiuterebbe a inibire l’aderenza dei batteri alla superficie dentale grazie alla presenza dei polifenoli.
Naturalmente tra i massimi nemici della salute dei nostri denti, non possiamo non citare i cibi zuccherati e i grassi. Anche gli agrumi, sebbene utilissimi per il loro apporto di vitamina C, possono danneggiare lo smalto dentale a causa dell’acido citrico che si rivela altamente abrasivo. Anche l’aceto e la birra sono alimenti in grado di danneggiare lo smalto dei nostri denti.
Questo non determina l’assoluta necessità di eliminare i cibi più dannosi dalla nostra dieta, ma semplicemente bisogna ricordarsi, una volta assunti, di procedere ad un’accurata igiene orale domestica, ma anche professionale.