· 

Il cibo che fa bene ai denti

 

 

Anche se l'estate sembra lontana e il mare ben più di un miraggio è cominciata la stagione delle diete.

Con l'arrivo della bella stagione si sente la necessità di rimettersi in riga, smaltire qualche chilo di troppo e ritrovare la forma perduta.

 

Ma quanto incide una dieta sui nostri denti?

 

Sappiamo bene che spesso per perdere qualche chilo di troppo si rischia di fare mancare all'organismo gli apporti necessari per rimanere in salute. Diete troppo restrittive o squilibrate non aiutano l'organismo e nel nostro caso denta e ossa.

Vediamo quindi quali sono gli alimenti che sono necessari per una bocca sana. L' alimentazione è la prima medicina dell'uomo: nutrirsi in modo sano e bilanciato spesso è già sufficiente per avere una salute di ferro.

Vediamo quindi quali sono i collegamenti tra l'alimentazione e la salute delle ossa e dei denti.

Il primo passo è comprendere che ogni età ha le sue esigenze: l'alimentazione di un bambino è molto diversa da quella di un adulto, e ancora di una persona anziana.

Le sostanze di cui dobbiamo andare alla ricerca sono il Calcio e la vitamina D. Il primo dovremmo assumerlo quotidianamente attraverso l'alimentazione, ed oltre ad essere amico delle ossa è anche un grande sostenitore della circolazione e delle trasmissioni nervose. Per raginamento contrario rachitismo e osteoporosi sono due delle patologie che si presentano quando l'apporto di calcio non èsufficiente.

Il maggior apporto di calcio può essere rintracciato nei latticini: yogurt, latte e formaggi. Certo che i loro abuso può essere un problema - colesterolo e intolleranze sono all'ordine del giorno - e quindi possiamo anche ricorrere ad altri alimenti. Verdure a foglia verde, ma anche acciughe, mandorle  e legumi

 

La vitamina D invece è molto importante pe rlo sviluppo e il funzinamento dell'apparato osseo. Vuoi fare il pieno di vitamina D? allora il tuo miglior alleato è il sole. Anche d'inverno si suggerisce un' esposizione di almeno 15/20 minuti al giorno, magari nelle ore più calde. D'estate invece bisogna usare molta cautela e intelligenza per affrontare i bagni di sole.

Seduti a tavola la vitamina D la troviamo nelle uova, nei latticini e in trota e salmone, con una dieta sana tutti possiamo fare il pieno di quanto necessario per ossa e denti.

Se talvolta sentiamo di non riuscire a mantenere una dieta equilibrata, esistono in commercio diversi integratori, a sostegno della salute.

La salute della nostra bocca passa anche attraverso le gengive- la struttura portante dei nostri denti. Una dieta equilibrata dovrebbe prevedere anche i minerali: ferro, magnesio, zinco, manganese e selenio. Questi sali minerali permettono di mantenere le gengive forti, rosee e sane e quindi di non arretrare. 

Le gengive arretrate sono infatti sintomatiche di carenze alimentari e possono portare alla nascita di fenomeni problematici come i depositi di cibo che danno origine alla carie e al tartaro, ma anche ad infezioni difficili da contrastare. 

Ancora una volta una buona salute passa attraverso un'alimentazione sana ed è per questo che il cibo può diventare il primo passo verso la prevenzione, non solo di carie e tartaro.